26/07/12

La trasformazione di un acquerello / The transformation of a watercolor

In questi caldi giorni di luglio faccio fatica a trovare la voglia di dipingere. Dato che ho molti acquerelli dipinti quando ero un principiante, ho pensato che potevo dedicarmi a "trasformare / migliorare" (se possibile) dei vecchi e impresentabili acquerelli.
Ho scelto per questo primo esercizio, un vecchio lavoro dipinto del 2005, un vaso di girasoli, quello che vedete sulla destra.  Dopo avere lavato delicatamente con una spugna tutto l'acquerello (naturalmente il dipinto non è sparito, ma si è molto attenuato nei toni e nei colori) l'ho ridipinto. Il risultato è quello che vedete  sulla sinistra.  Anche se in alcune zone, i colori hanno perso un pò di freschezza, mi sembra che in generale il risultato sia soddisfacente. Quindi amici, prima di buttare nella spazzatura un vecchio lavoro, pensate se non valga la pena di lavare tutto e provare e ridipingerlo (è divertente e.....si risparmia anche un nuovo foglio di carta!).


In these hot days of July, I struggle to find the desire to paint. Since I have many watercolors, painted when I was a beginner, I thought to take the time to try to "transform / improve" (if possible) some of my old and unpresentable watercolors.
I have chosen for this first attempt, an old work painted in 2005, a vase of Sunflowers, that you see on the right. After having washed with a sponge the whole watercolor (of course the painting is still there, but it is much attenuated in the tones and colors) I have repainted it. The result is what you see on the left. Although in some areas, the colors have lost a little bit of freshness, I think that in general the result is satisfactory. So dear friends, before you throw in the trash an old work, you should think whether it is worthwhile to wash everything and try to repaint it (is fun and .......you can recover a sheet of paper!).

2005
Versione originale / Original version

Acquerello 47 x 23 cm.
2012
Versione ridipinta / Repainted version

Acquerello 47 x 23 cm.
Non disponibile  /  Not available


42 commenti:

  1. The re-do is very nice.
    But still I like the original very much. It is so honest, naive and full with beginner's passion.

    RispondiElimina
  2. Caro Tito,hai fatto un bellissimo lavoro!Questi cambiamenti danno la misura della grande esperienza che hai accumulato con la pratica.Ritornare sui lavori è come fare un workshop dove il maaestro per il Tito di tanti anni fa è diventato il Tito di oggi!Una grande soddisfazione...!E complimenti al maestro!!!

    RispondiElimina
  3. It's a great idea, Tito! I like the transformation very much!

    RispondiElimina
  4. ¡Qué gran idea! Me encanta la nueva versión, tiene mucha fuerza. Aunque es una lástima que se haya perdido la original. Esos trabajos de principiante permiten comprobar nuestra evolución y, en muchos casos, provocarnos una sonrisa :))
    Enhorabuena y abrazos.

    RispondiElimina
  5. The tranformation is completely stronger than the original!
    Ciao,Willy

    RispondiElimina
  6. Wow, now that shows experience and talent. To be honest they are both beautiful but the re-work shows more confidence in yourself as an artist who doesn't fear showing expression now. Thanks for teaching us how. Laura x

    RispondiElimina
  7. Buona idea, Tito! Ho davvero apprezzato il cambiamento, ora il suo acquarello è pieno di vita e movimento. Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. This is so nice and the result is gorgeous tito. What a wonderful painting it will be. I love the attnuated piece. So dreamy and so very magnificent. My compliments.
    Lovely greet and hug
    Marja

    RispondiElimina
  9. Tito, eu diria que são dois estilos diferentes, ambos com qualidade. Gosto dos dois, mas prefiro o mais antigo!
    Cumprimentos
    Manuel

    RispondiElimina
  10. nel secondo si vede l'impronta del maestro,ma anche il primo è,anzi era, gradevole.un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  11. Tito querido, me gusta mucho la versión "ridipinta"! Es menos rígida, y bastante agua le viene bien...
    Y te entiendo perfectamente en que tengas una verdadera lucha por pintar en verano... ;)

    Felicitaciones por esta "intervención" a tu acuarela original!(que ya era hermosa)

    Abrazos grandes, desde Chile (en invierno).

    RispondiElimina
  12. the original is great........but I prefer the repainted one....but this is a matter of taste
    greetiongs maria

    RispondiElimina
  13. Wow!...what a transformation. I liked the 2005 one, but having seen the 2012 version I have to say...'Great painting' (-:

    RispondiElimina
  14. Une belle aquarelle qui a bien transformé!plus réger et vivante et forte que l'original.
    C'est un travaile trés interessante,merci,Tito.
    (mais originale est aussi belle)

    RispondiElimina
  15. Increible ese cambio, Tito. ¡A mejor claro!
    Dudo que yo pueda hacer algo así con una de mis acuarelas de principiante (es decir: las actuales)
    Un abrazo.

    RispondiElimina
  16. The first and the second are beautiful! Wonderful colors :)

    RispondiElimina
  17. Bravissimo Tito, il risultato è ottimo. Non buttar via nulla, o quasi, è una buon cosa. A volte, lasciando lì un acquerello che non piace, può migliorare rivedendolo dopo qualche giorno.

    RispondiElimina
  18. Graet idea, fantastic result and what a strong demonstration of growth!

    RispondiElimina
  19. Hai fatto molto bene a riprendere il lavoro.
    Succede anche a me con le tele di anni fa...anche se devo dire che un poco mi dispiace perchè è come cancellare lo storico.
    Quindi qualche tela la conservo anche se ci sono errori o poca espressione artistica.
    Questo tuo dipinto decisamente è un'altra cosa...ieri ed oggi di Tito.
    ciaoooooo

    RispondiElimina
  20. I will try to send you some rain and a little cooler weather, Tito.

    I like this idea of recycling ... great fun and nothing to lose.

    Stay cool my friend.

    RispondiElimina
  21. Buena idea!!!!!!!!!!!
    Esta transformación te ha quedado genial, se nota que has ganado soltura y destreza.

    RispondiElimina
  22. This is the first summer I spend in a cold and less sunny place and I have to say it feels like I'm a fish outside water. Though, I know what it means to be HOT and how distractive it can be I still miss the hot summer...
    Great idea Tito. And the painting came out fabulous
    Warm regards. or, would you prefer cool regards :-)

    RispondiElimina
  23. CIAO TITO:
    Hermosa transformación llena de soltura y autenticidad, no dejar de lado la primera que tambien tiene su encanto. Muy buena idea de volver sobre la anteriores obras. ¡Felicitaciones!!!

    RispondiElimina
  24. Be' sì, il risultato migliore è a sinistra! Ottimo suggerimento! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  25. Wow! What a transformation! It really is lovely :0) It just shows that we should never throw things away! :0)

    RispondiElimina
  26. Ciao Tito.
    Las dos acuarelas son bellas, cada una en su forma.
    Ubn abbraccio, Montserrat

    RispondiElimina
  27. These two are beautiful in different ways, Tito!! I like them both!!

    RispondiElimina
  28. Hai dato l'effetto di calura....è sempre bello sperimentare. Buona giornata!

    RispondiElimina
  29. Quelle belle évolution ! Beaucoup plus de sensibilité dans la nouvelle version et un travail dans le mouillé très bien maitrisé.
    Une idée excellente qui permettra aussi, à ceux qui ont peur de gâcher du papier, que tout n'est pas perdu. Bisous.

    RispondiElimina
  30. Tito, that is such a good idea. The 'new' version shows more confidence and freedom and a vibrant range of colour. But I still like the definition and cheerfulness of the original too. Both show that you have a good eye for composition and real talent. Thanks for sharing.

    RispondiElimina
  31. Genial. Aunque sea una una "lavada" sobre otra está fresca y espontanea.

    RispondiElimina
  32. Hi Tito:) What has your style changed over time! Incredible. But what is the restyled painting become beautiful. What an idea! You've created a lot of beauty again! As always. Greetings and a big hug:)

    RispondiElimina
  33. c'est magnifique Tito, ton talent et l'eau font des merveilles ! les couleurs sont plus fluides, plus transparentes et le résultat est étonnant ! une belle évolution !
    je te souhaite un beau weekend !
    merci pour ton passage sur mon blog de peintures et tes compliments qui me touchent !

    RispondiElimina
  34. Che idea, Tito! Il primo era veramente un dipinto di un principiante, ma il secondo è proprio l'opera di un maestro! E tutto senza perdere niente la freschezza de l'aquerello. E la idea de risparmiare le carte in questi tempi difficili è ottima! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  35. Tito...lasciare sempre ispirare ed esperimenta all'infinito. Un saluto carissimo e al prossimo acquerello!

    RispondiElimina
  36. I absolutely love your blog and find a lot of your post's to be precisely what I'm looking for. Would you offer guest writers to write content for yourself? I wouldn't mind composing a post or elaborating on a lot of the subjects you write regarding here. Again, awesome blog!

    RispondiElimina
  37. Caro Tito, ottima idea ,lavoro delicato per un acquarello ; piú facile per un olio . Si migliora sempre e si vedono le cose in maniera differente (:
    un abbraccio e buone vacanze

    RispondiElimina
  38. Heel mooi die zonnebloemen geweldig geschilderd veel schilder plezier groetjes Danielle

    RispondiElimina
  39. Molto interessante Tito! Guardando da solo il vecchio lavoro, non si può fare a meno di trovarlo piacevole e, tutto sommato, niente affatto dipinto male. E tuttavia, vedendo il lavoro dopo la "trasformazione"... si capisce che il nuovo acquerello è un'altra cosa, meno vicino a un'illustrazione; piuttosto un dipinto che emoziona e che affascina.

    RispondiElimina
  40. Wonderful idea ... I should do that with some of my pieces!
    I'm inspired and your sunflowers are beautiful!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...