08/10/10

Le scarpe

Delle vecchie scarpe.....forse un soggetto piuttosto inusuale per una natura morta. Il risultato finale non mi dispiace e quindi ho deciso di condividere con voi questo lavoro.

Acquerello 34 x 49 cm.
Carta Fabriano Artistico 300gr a grana fine, extra withe.



36 commenti:

  1. Fine watercolor painting. Fabriano is in my opinion, the best paper.
    Markku Mäkelä

    RispondiElimina
  2. e fai bene a condividerlo,è molto bello,un pò inusuale come dici tu,ma piacevole.

    un abbraccio
    ciao

    Francesco

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Me gusta tu pintura!. Los zapatos son un buén objeto y muy agradecido. Cuanto más viejos, mejor.

    RispondiElimina
  5. Invece secondo me le scarpe sono un soggetto molto interessante, soprattutto se hanno camminato molto... Non per niente gli anglosassoni dicono "mettersi nelle scarpe di un altro" invece che "nei panni" come diciamo noi. E poi hai dei precedenti illustri: http://it.wikipedia.org/wiki/Un_paio_di_scarpe

    RispondiElimina
  6. Un bodegón especial, bien trabajado ¡eso si! Aún teniendo colores fríos has sabido calentarlos muy bien.
    Abrazos amigo

    RispondiElimina
  7. De qué forma tan sencilla y tan bella has resuelto este bodegón. Me gustan las reservas de blanco que has empleado.
    Un saludo.

    RispondiElimina
  8. Pues si...es bastante inusual este tipo de bodegòn...pero te ha quedado estupendo,Tito.un saludo

    RispondiElimina
  9. Una obra original y bien trabajada. Me gusta

    RispondiElimina
  10. Carissimo Tito , non è affatto inusuale il tuo acquerello. Van-Gogh ha dipinto un paio di scarponi ,che io ritengo bellissimi .Perciò complimenti per la tua fantasia così originale.Salutissimi.

    RispondiElimina
  11. Libero e bellissimo! Complimenti :)

    RispondiElimina
  12. Hi Tito! Thank you for posting this! It is fabulous!! I prefer it to mine because it is looser, but I am getting better... Slowly! You are such an inspiration to me. Thank you! :0D

    RispondiElimina
  13. CIAO TITO:

    YO VEO UNOS ZAPATOS VENTILÁNDOSE EN UNA VENTANA,
    QUE DESD LA QUE SE PERCIBEN LAS VENTANAS DE OTROS EDIFICIOS.

    ESTE AQUERELLO PIU BELLO Y DISTINTO.

    UN ABBRACCIO, Montserrat

    RispondiElimina
  14. otra parte de tu cerebro ha pintado hoy... me alegra... grande, grandissimo. Ciao Maestro

    RispondiElimina
  15. Es una acuarela bien linda y original!

    Me gusta mucho su ejecución y la luz de los blancos...

    Felicidades de nuevo, Tito!

    Abbraccio

    RispondiElimina
  16. Me gusta,Tito. Se advierte una gran calidad y decisión en la pincelada y unas aguadas muy transparentes.
    Saludos

    RispondiElimina
  17. E' un soggetto originale dipinto in modo spontaneo! Buona domenica, Arianna

    RispondiElimina
  18. Inusuale certamente, ma non per questo meno apprezzabile.

    RispondiElimina
  19. Tito, non trovo che sia un soggetto inusuale; me sembra che tutti, una volta o l'altra, abbiamo soccombito la tentazione di dipingere le nostre scarpe. Queste tue sono belle per la sua semplicità (anche se siano vecchie!). Un abbraccio.

    RispondiElimina
  20. Ciao Tito, è hai fatto bene a condividerli con noi.Semplice,de linee sciolte.Queste scarpe hanno vita, hanno caminato un bell po.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  21. E' una bella composizione, molto piacevole. La parola "inusuale" mi piace molto, le cose inusuali sono sempre interessanti. Ciao Tito!!

    RispondiElimina
  22. me gusta mucho Tito, original y expresiva.saluti

    RispondiElimina
  23. Mi piace molto soprattutto per la composizione "libera" che sei riuscito a creare, dove gli oggetti sono appena accennati e non descritti in ogni minimo dettaglio: è un'essenzialità che apprezzo e che anch'io vorrei raggiungere...

    RispondiElimina
  24. Tito, è una buona idea. Amo dipingere anche le mie scarpe, ed io non sono feticista! ). Il risultato è fresco.

    RispondiElimina
  25. E bene hai fatto a condividerlo con noi perchè questo acquerello è piacevole.
    Complimenti per il soggetto inusuale e per come è stato magistralmente da te composto.
    Ciao
    Bruna

    RispondiElimina
  26. Muito bonito.
    Congratulações!

    RispondiElimina
  27. Molto interessante, bellissimo equilibrio di colori e linee, zampa di toni, pittore ormai, si vede subito, quanti giri quelle scarpe con Nero, bravo...Bacioni Liliana.

    RispondiElimina
  28. Tito, l#avevo visto giá ieri ma solo sul telefonino, ora lo vedo infrandito, és tupendo, l'idea delle scarpe io la trovo geniale, definiscono tutto una carattere e una personalitá

    bravissimo mi piace molto

    RispondiElimina
  29. Interesante Tito, es una genialidad para una naturaleza muerta y me gusta el resultado final, zapatos viejos limpios y ventilándose en la ventana, excelente abrazos.

    RispondiElimina
  30. PERFECTO EQUILIBRIO DE COLORES
    SALUDOS

    RispondiElimina
  31. Ciao Tito, anche se sono scarpe vecchie hai regalato loro un presentazione in grande stile. Quanta classe scorre nelle tue mani
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  32. esta obra es preciosa, la vendes?, salut!

    RispondiElimina
  33. Carissimi amici, vi ringrazio tutti per le vostre visite e per i bellissimi commenti che avete voluto lasciarmi.
    Grazie! Gracias! Thanks! Merci! Obrigado! Cпасибо!
    Tito.

    RispondiElimina
  34. Joan Puig, l'opera è in vendita, come tutti i miei acquerelli, se non indicato diversamente.
    Grazie per la visita e per il tuo gradito commento. Ciao.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...